4shared

REPLICA DI ARGIROFFI ALLA MINORANZA SULLA SPINOSA QUESTIONE DEL DEPURATORE. Mail inviataci dal Pres. del Consiglio Antonio Garufi

antoniogarufi

Roccalumera: Fogna a cielo aperto, Argiroffi replica alla Minoranza.

Egregio Direttore, devo una puntualizzazione in merito ai liquami fognari che hanno invaso il lungomare di Roccalumera e che hanno portato i consiglieri di Minoranza sui media locali, a tacciare l’Amministrazione attiva di strafottenza ed incuria. E’ falso che il sottoscritto e l’ufficio tecnico siano stati inerti, in quanto, già da ieri sera, sono stati posti in opera tutti gli interventi necessari a bloccare la fuoruscita delle acque nere. Detto questo, l’inconveniente non è riconducibile alla condotta fognaria di Roccalumera, bensì a quella di Pagliara. Ed oggi, abbiamo sollecitato detto Comune ad intervenire, giusta la nota prot. 1371che trascrivo: “Facendo seguito alla comunicazione telefonica della mattinata  di oggi fra il personale degli Uffici Tecnici, si fa presente che a seguito dell’acquazzone del 09/06/2015 la fognatura di codesto Comune fuoriesce dal pozzetto antistante il cancello d’ingresso del depuratore e si riversa sulla via A. Vespucci fino al Lungomare via C. Colombo, causando disagi sia per il transito pedonale che veicolare venendo compromessi la salubrità e l’igiene di tutti coloro che risiedono nell’area interessata dall’invasione dei liquami fognari. Pertanto con la presente si chiede di intervenire con estrema urgenza e di porre rimedio all’inconveniente occorso, precisando di aver dato già comunicazione agli Enti preposti alla tutela dell’igiene pubblica. Si precisa che in caso di mancato intervento, stante l’allarme sociale che si è creato a causa dello sversamento dei liquami, questo Comune interverrà per la risoluzione del problema con intervento diretto sulla Vostra condotta addebitandovi le spese. Il Responsabile Dell’Area Tecnica: Arch. Giuseppe Della Scala”. Sicchè, ancora una volta la Minoranza nel maldestro tentativo di trovare una falla nella gestione della mia Amministrazione, lancia inutili allarmi sociali, sganciati dalla verità e dall’autenticità dei fatti occorsi, rivelando intenzioni ed obiettivi palesemente strumentali e di nessun beneficio per la comunità. Ancora una volta, i consiglieri di Minoranza, anziché serbare un silenzio dignitoso, danno voce ad un animus rancoroso che, puntando al discredito di chi amministra, non fa altro che sporcare l’immagine del Nostro Paese.

Cordiali saluti. Gaetano Argiroffi

Leave a Comment

Current month ye@r day *